Skip to content Skip to footer

Il metaverso sta cambiando il mondo dei concerti

Il metaverso sta cambiando la nostra esperienza nel mondo dei concerti. Non siamo più fruitori passivi, ma possiamo vivere momenti davvero sorprendenti con animazioni e effetti speciali ‘oltre la realtà’.

Siete stati tra i fortunati ad aver assistito a “Eat Sleep VR Repeat” del dj Norman Cook, AKA Fatboy Slim in EngageVR? Per partecipare era necessario iscriversi sulla piattaforma e si dovevano selezionare alcuni giorni ed orari. Il numero degli utenti era limitato e quasi subito è andando esaurito.

 

Fat-boy Slim

 

This event will be a fully immersive experience where you’ll be able to move around and interact with other concertgoers – just like at an in-person event. The concert will occur in ENGAGE – taking the experience to the next level in a place where you’re not bound by the laws of the physical world. Instead, you’ll be surrounded by music, stunning visual effects, and animations that allow you to feel the music like never before.’- annunciava la pagina dedicata sul sito.

Già diversi concerti sono stati organizzati nei mondi immersivi, soprattutto nel periodo del lockdown quando le arene erano chiuse a causa della pandemia, ma era la prima volta per EngageVR, piattaforma normalmente dedicata al business e alla formazione. Il concerto inoltre ha portato gli spettatori ‘to the next level with many different areas to explore, visuals and audio that enhanced attendees’ senses making the virtual event an almost hypnotic experience’ ha affermato David Whelan, CEO e co-founder of ENGAGE XR.

Esempi di concerti nel metaverso

Facciamo un passo indietro per vedere alcuni dei concerti che hanno riscosso molto successo in passato. Come si può notare gli eventi sono stati organizzati spesso in modo ibrido e ognuno ha avuto caratteristiche diverse quali, ad esempio, la creazione di NFT per la vendita dei biglietti, la realizzazione di videomapping, il coinvolgimento in giochi e nella scelta della musica e altre esperienze.

Marshmello in Fortnite

A febbraio 2019 il dj Marshmello ha segnato il primo crossover tra l’industria musicale e il Metaverso. Fortnite si stava aprendo ad attività diverse rispetto al puro gaming e questo concerto ha permesso di ampliare gli orizzonti dell’industria musicale ed esporre il mondo alle possibilità del nascente Web3.

Travis Scott in Fortnite

Sempre sulla piattaforma Fortnite non possiamo dimenticare il concerto di Trevis Scott di aprile 2020. Astronomical è un’esperienza creata da Travis Scott e Cactus Jack che ha avuto quasi 28 milioni di persone sintonizzate. La registrazione del concerto è disponibile su YouTube dove ha raggiunto 202.447.942 visualizzazioni.

Jean-Michel Jarre in VRrOOm

Il 31 dicembre 2020 si è tenuto un concerto spettacolare ‘Welcome To The Other Side’ in live streaming ambientato in una virtuale Notre-Dame de Paris. Jean-Michel Jarre si è esibito dal vivo dallo Studio Gabriel vicino alla cattedrale di Parigi, mentre il suo avatar suonava all’interno di una cattedrale ricostruita al computer. Si è svolto in collaborazione con VRrOOm, la città di Parigi e con il patrocinio dell’UNESCO, diventando l’evento ufficiale. Non solo si poteva ascoltare musica elettronica e vedere davanti a sé Jean-Michel Jarre suonare, ma anche assistere ad effetti di videomapping e animazioni 3D che si muovevano tutto intorno ai partecipanti a tempo di musica.  (video su YouTube )

Justin Bieber in Wave

A novembre 2021 Justin Bieber ha messo in scena il suo primo spettacolo Metaverse su Wave, una piattaforma di musica virtuale. Il concerto era ambientato in uno scenario sorprendente. Per avere un’idea dell’evento è possibile andare a vedere il video su YouTube.

Achille Lauro

Il concerto di Achille Lauro del 7 Dicembre 2021 è stato un evento ibrido. La grande innovazione è stata la creazione di un NFT in diretta che riproduceva il battito cardiaco dell’artista e le sue emozioni monitorate da sensori sul suo corpo. L’opera era stata messa all’asta per beneficenza sul marketplace di Crypto.com.

Ariana Grande in Fortnite

Dopo il successo di Travis Scott Epic Games ha portato Ariana Grande nel Metaverso nell’agosto 2021. In realtà gli spettatori non hanno assistito solo ad un concerto, ma hanno potuto incontrare l’artista prima dell’esibizione e sono stati coinvolti in una serie di minigiochi e funzionalità interattive mentre sfrecciavano nel cielo virtuale. Il ‘Rift Tour’ ha avuto un grandissimo riscontro presso il pubblico e i fan. Su YouTube è disponibile un video che ha ricevuto più di 8 mio di visualizzazioni.

 

Rift tour

 

Twenty One Pilots in Roblox

Nel 2021 Twenty One Pilots hanno fatto la loro performance in Roblox, coinvolgendo i fan in modo totalmente innovativo con una scaletta delle canzoni dinamica, ossia, tramite un sistema di voto istantaneo, potevano scegliere la musica. Potevano anche accedere a funzionalità interattive, emoticons e prodotti virtuali esclusivi. Nel video di YouTube si può avere un’idea dello spettacolo.

Ozzy Osbourne

Dal 10 al 13 novembre 2022 l’Ozzfest digitale è stato organizzato in Decentraland come parte della seconda puntata del Decentraland Metaverse Music Festival. Conteneva esibizioni di Megadeth, The Raven Age, Motörhead e di Osbourne,  Principe delle Tenebre. Questo evento ha dimostrato che le performance del metaverso abbracciano tutti i generi musicali.

Quali sono i vantaggi offerti dal metaverso?

Nel metaverso gli spettatori si sentono più vicini al cantante e alla band, nonostante la distanza fisica. Provano una netta sensazione di essere presenti nel luogo attraverso i loro avatar, interagendo tra di loro, ballando e cantando insieme.

Gli organizzatori possono anche aggiungere un chatbot AI come guide o assistenti per interagire con i partecipanti, insieme a oggetti 3D divertenti e coinvolgenti che migliorano la sensazione di esperienze condivise.

I mondi immersivi offrono grandi opportunità sia agli spettatori sia agli artisti, che hanno l’occasione di sperimentare effetti speciali e ambientazioni difficilmente riproducibili in un vero palcoscenico. Il metaverso può rappresentare davvero una nuova frontiera della musica!

 

Fonti:

https://docs.engagevr.io/fatboy-slim-concert/

https://www.musicaintorno.it/musica-intorno/artisti-band/oxymore-di-jean-michel-jarre-fra-suoni-binaurali-e-metaverso/

https://www.instagram.com/p/CSQJP3QFKQm/?utm_source=ig_embed&ig_rid=00844f39-6f48-44a0-8089-9b4b4d3d5b0b

 

Articoli correlati: 

https://www.xmetareal.com/generazione-z-e-metaverso-il-futuro-della-socializzazione-digitale/

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Manga e anime nel Metaverso
Blog

Manga e anime nel Metaverso 

Il Metaverso promette un coinvolgimento senza precedenti per i fan appassionati di manga e anime. La fusione tra il magico mondo giapponese e il digitale si presenta come una porta

Leggi tutto »
Meditazione nel Metaverso
Blog

Meditazione 3.0 nel Metaverso

Dove il confine tra il fisico e digitale si incontra, il Metaverso si afferma come uno spazio di possibilità illimitate.   Al di là delle esperienze di gioco e intrattenimento, il

Leggi tutto »