Skip to content Skip to footer

‘Metamobility’: passione dell’automotive per il metaverso

Il termine ‘metamobility’, che esprime la passione dell’automotive per il metaverso, è stato lanciato nel 2022 dalla casa automobilistica Hunday, unendo le voci mobilità e meta. L’idea è di permettere agli automobilisti di testare all’interno del metaverso soluzioni e prodotti proposti dai brand per la mobilità.

In questi ultimi anni si parla molto di mobilità sostenibile e i brand stanno sfruttando il Metaverso nella fase di realizzazione dei prototipi di nuovi veicoli elettrici, realizzando fabbriche virtuali e simulazioni. Propongono anche esperienze diversificate, come, ad esempio, guidare o entrare nell’abitacolo di nuovi modelli in fase di lancio sul mercato, conoscere il purpose dell’azienda verso l’ambiente e la sostenibilità, condividere momenti con altri utenti e collezionare gli NFT proposti.

Metaverso industriale

A novembre 2022 il brand Renault lancia il primo Metaverso industriale che verte su: raccolta di dati, Digital Twin dei processi, connessione dell’ecosistema Supply Chain e una serie di tecnologie avanzate.

Ogni giorno, un miliardo di dati è acquisito dai siti industriali del Gruppo Renault. Il Metaverso offre una supervisione in tempo reale che consente di aumentare l’agilità e l’adattabilità delle operazioni industriali, ma anche la qualità della produzione e della supply chain. Il Gruppo Renault diventa, così, un precursore del settore.Jose Vicente de los Mozos, Direttore Industriale del Gruppo Renault.

La casa automobilistica BMW ha sfruttato il Metaverso nella fase di realizzazione dei prototipi di nuovi veicoli elettrici, realizzando simulazioni mediante autovetture virtuali. Sta progettando una fabbrica digitale che aprirà nel 2025 e utilizza il mondo virtuale per ottimizzare layout, robotica e sistemi logistici anni prima dell’inizio della produzione.


Concessionari nel metaverso

A febbraio Kia Europe Germany ha proposto una visita virtuale nella piattaforma ENGAGE XR per vedere da vicino la Kia Sportage. Era l’occasione del lancio del primo concessionario nel Metaverso.

 

KIA

 

I partecipanti hanno potuto visitare lo showroom virtuale, interagire con il veicolo, vedere l’ultimo spot televisivo della campagna Kia Sportage, esplorare l’officina Kia e avere maggiori informazioni sul contributo di Kia verso un mondo sostenibile ed elettrico.

Il brand Škoda ha proposto uno showroom virtuale per il modello ENYAQ Coupé RS iV.  Nel mondo immersivo si può accedere ad un test drive digitale, a una galleria NFT dove sono esposte opere acquistabili su Solsea, la più vasta piattaforma NFT su Solana. Al primo piano del concessionario c’è una vera e propria sala giochi dove gli utenti possono intrattenersi con Trix, Brick Out ed altri. Il brand punta a diffondere cultura sull’emobility e sui temi legati alla mobilità sostenibile.

Nissan ha aperto un concessionario in Decentraland dove si viene accolti da Nissan Bot che accompagna nel salone e informa sulla tecnologia e-POW. I visitatori hanno la possibilità di vincere un test drive di 24 ore sul nuovo Nissan Qashqai, lasciando i propri dati. In questo modo la casa automobilistica unisce il mondo fisico al mondo virtuale.

Automotive e NFT

Nel settore automobilistico è in crescita la vendita di NFT che soddisfa il desiderio di ‘possesso’ degli appassionati. I token non riguardano tuttavia solo modelli di auto, ma anche documenti di immatricolazione.

Il brand McLaren ha creato una serie di NFT da collezionare. Alcune auto sono state vendute in versione NFT, come ad esempio la prima vettura digitale di Formula 1 o la Fiat128 del 1982 appartenuta a Diego Armando Maradona. I possessori di NFT aderiscono di diritto alla comunità MSO LAB e possono usufruire di una serie di vantaggi che sbloccheranno nuovi accessi ed esperienze.

Lamborghini festeggia il 60° anniversario con un oggetto da collezione commemorativo. Si sta concludendo il progetto Epic Road Trip NFT, lanciato otto mesi fa. Gli utenti facevano un viaggio virtuale che partiva dalla luna e proseguiva in luoghi iconici in tutto il mondo, collezionando nuovi NFT ogni mese fino a marzo 2023. La collezione si compone di quattro NFT rilasciati ogni mese per 4 giorni consecutivi e disponibili per l’acquisto solo per 24 ore. Il quarto NFT sarà disponibile in un’edizione limitata di sole 63 unità e darà la possibilità di possedere un file GL Transmission Format Binary che consente di guidare una Lamborghini nel metaverso.

Lamborghini

La casa automobilistica Alfa Romeo ha applicato al modello Tonale nel 2022 il concetto di “blockchain card”: un registro digitale protetto e non modificabile. Ogni auto venduta sarà infatti legata a un certificato digitale NFT univoco, una rappresentazione dell’auto e della sua storia.

Segui il nostro blog per scoprire come i brand stanno utilizzando il metaverso e restare sempre informato.

 

ARTICOLI CORRELATI:

https://www.xmetareal.com/3-casi-duso-industriali-e-aziendali-per-linnovazione-nel-Metaverso/

 

FONTI

https://it.media.renaultgroup.com/il-gruppo-renault-lancia-il-primo-metaverso-industriale/

https://kia.engagevr.io/

https://www.globenewswire.com/en/news-release/2023/02/13/2606833/0/en/Kia-Germany-to-Host-Live-Event-with-ENGAGE-to-Open-First-Dealership-in-the-Metaverse.html

https://nft.lamborghini.com/TheEpicRoadTrip?utm_medium=Tw_TheEpicRoadTrip_08_08_2022_Tw&utm_source=Tw&utm_term=Social

https://www.economyup.it/automotive/cosa-possono-fare-gli-nft-per-l-automotive-il-caso-alfa-romeo-tonale/

https://nft.mclaren.com/

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Manga e anime nel Metaverso
Blog

Manga e anime nel Metaverso 

Il Metaverso promette un coinvolgimento senza precedenti per i fan appassionati di manga e anime. La fusione tra il magico mondo giapponese e il digitale si presenta come una porta

Leggi tutto »
Meditazione nel Metaverso
Blog

Meditazione 3.0 nel Metaverso

Dove il confine tra il fisico e digitale si incontra, il Metaverso si afferma come uno spazio di possibilità illimitate.   Al di là delle esperienze di gioco e intrattenimento, il

Leggi tutto »