Skip to content Skip to footer

Il metaverso e l’industria dei videogiochi

Il 2023 ha visto una crescente convergenza tra il metaverso e i videogiochi, portando alla creazione di esperienze di gioco immersive e innovative che stanno ridefinendo il modo in cui i giocatori interagiscono tra di loro e con i mondi virtuali. In primo luogo, il metaverso ha permesso ai giochi di diventare molto più che semplici attività di intrattenimento. Grazie alla natura social del metaverso, i videogiochi stanno diventando esperienze condivise, in cui i giocatori possono interagire tra di loro in tempo reale e creare connessioni durature. Ad esempio, i giocatori di Minecraft sono stati in grado di costruire comunità online intere e addirittura di organizzare concerti virtuali.

[ez-toc]

GAMIFICATION

Il metaverso sta aprendo nuove opportunità anche per le funzionalità di gamification. Questa tecnica di coinvolgimento consiste nell’uso di elementi del gioco in contesti non ludici per motivare e far partecipare attivamente le persone.

Nel metaverso, la gamification ha ancora più potenziale, poiché il gioco è al centro dell’esperienza e può incentivare la partecipazione degli utenti, aumentare la retention e stimolare la creatività e l’interazione sociale tra i giocatori. Attraverso l’utilizzo di mondi virtuali, i giocatori possono apprendere nuove competenze e conoscenze in modo divertente e coinvolgente.

Un esempio di buon uso della gamification è nel gioco di realtà virtuale “Beat Saber“, in cui i giocatori utilizzano spade laser per tagliare blocchi al ritmo della musica. Il gioco presenta una serie di obiettivi e sfide per i giocatori, come completare i livelli, ottenere punteggi più alti e affrontare difficoltà crescenti. Questi obiettivi possono aumentare la motivazione e l’impegno degli utenti, spingendoli a continuare a giocare e a migliorare le proprie abilità. La competizione di Beat Saber è anche un potente motivatore per gli utenti, perché li incoraggia a migliorare le proprie prestazioni e a confrontarsi con gli altri.

Il metaverso sta aprendo possibilità illimitate per la creazione di esperienze di gioco completamente nuove e coinvolgenti. Inoltre, le aziende stanno iniziando ad utilizzare mondi virtuali per formare i loro dipendenti in modo più efficace, come dimostra il caso di IBM.

 

 

LE PIATTAFORME DI GIOCO

Ad affermarsi oggi alcune piattaforme che vengono preferite dal gruppo di utenza under 20. Ogni piattaforma ha le proprie caratteristiche distintive, ma tutte offrono agli utenti l’opportunità di creare mondi virtuali, socializzare con altri giocatori e sperimentare esperienze di gioco uniche.

In particolare, stanno avendo successo:

Roblox: l’ambiente di gioco è popolare tra i più giovani e sta diventando una piattaforma per il metaverso sempre più utilizzata grazie alla sua natura social e alla possibilità per i giocatori di creare i propri mondi virtuali e giochi personalizzati.

Decentraland: una piattaforma di gioco basata su Blockchain, un mondo virtuale completamente decentralizzato in cui i giocatori possono acquistare, vendere e possedere proprietà virtuale e interagire con altri giocatori in tempo reale.

VRChat: un gioco di realtà virtuale che permette ai giocatori di creare avatar personalizzati e interagire con altri giocatori in mondi virtuali sempre più dettagliati e interattivi.

Fortnite: uno dei giochi più conosciuti e controversi degli ultimi anni. Fortnite ha recentemente introdotto una modalità di gioco chiamata “Fortnite Creative”, che permette ai giocatori di creare mondi virtuali personalizzati all’interno del gioco stesso. Questi mondi virtuali possono essere condivisi con altri giocatori, offrendo un’esperienza di gioco collaborativa unica.

Minecraft: un altro gioco super famoso che offre ai giocatori la possibilità di costruire mondi virtuali personalizzati e di condividerli con altri giocatori. Inoltre, il gioco ha un’ampia comunità di modding che aggiunge ulteriori funzionalità e personalizzazioni.

Con l’avanzare delle tecnologie di realtà virtuale e aumentata, possiamo solo aspettarci di vedere nuove piattaforme e forme di giochi completamente immersivi e ancora più coinvolgenti!

 

IL CASO “COME MINE WITH ME”

Tra i casi di successo di format televisivi ripensati per una meta-fruizione

Il gioco è stato lanciato sulla piattaforma Decentraland e si basa sulla popolare serie televisiva “Come Dine With Me”, un format britannico in cui un gruppo di concorrenti amatoriali si sfida a vicenda per ottenere il titolo di miglior cuoco amatoriale della settimana.

Nella serie televisiva di Channel 4, ogni concorrente organizza una cena nella propria casa e gli altri concorrenti votano il menu e l’atmosfera della serata. Alla fine della settimana, il concorrente con il punteggio più alto vince un premio in denaro. Il programma è stato trasmesso per la prima volta nel 2005 e ha avuto successo in molti paesi, con adattamenti in diverse lingue.

Qualcuno ha parlato del gioco “Come Mine with Me” come del “capolavoro del metaverso moderno”, poiché sfrutta appieno le funzionalità della tecnologia per creare un’esperienza di gioco coinvolgente e innovativa. A svilupparlo la società Reality Gaming Group con il chiaro obiettivo di offrire un’esperienza di gioco interattiva e coinvolgente, in cui i giocatori possono creare il loro personaggio e competere in una serie di sfide culinarie contro altri giocatori.

Di certo quello di traslare serie televisive di successo nel mondo dell’interazione e del divertimento è un’operazione di marketing di successo che porta ad estendere il business e a creare la giusta dose di engagement da parte della audience planetaria. Vengono in mente i casi “Stranger Things” di Netflix – che in questi giorni a Milano lancia proprio un pop-up store europeo – e le versioni di “The Gray Man Experience“, sempre di Netflix, che si svolge all’interno di Decentraland e offre ai giocatori l’opportunità di vivere un’esperienza di gioco immersiva ispirata al film.

L’ingresso nel mercato del Metaverso da parte di Netflix, e di altre case di produzione cinematografiche, ci condurrà in una nuova era dell’intrattenimento individuale e del business: nel rapporto “Greenlight Insights” si prevede una crescita di questo mercato che sfiorerà i 12 miliardi di dollari, entro il 2024.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Manga e anime nel Metaverso
Blog

Manga e anime nel Metaverso 

Il Metaverso promette un coinvolgimento senza precedenti per i fan appassionati di manga e anime. La fusione tra il magico mondo giapponese e il digitale si presenta come una porta

Leggi tutto »
Meditazione nel Metaverso
Blog

Meditazione 3.0 nel Metaverso

Dove il confine tra il fisico e digitale si incontra, il Metaverso si afferma come uno spazio di possibilità illimitate.   Al di là delle esperienze di gioco e intrattenimento, il

Leggi tutto »