Skip to content Skip to footer

Il Metaverso in America Latina: brand e aziende

L’impegno dell’America Latina nel metaverso è evidente e supportato dalle previsioni di crescita per i prossimi anni, secondo Statista. “Oggi ci sono oltre 100 milioni di utenti che acquistano attraverso la realtà aumentata e questi numeri continueranno a crescere“, ha spiegato Ana Daniela Portillo, Responsabile dello Sviluppo di Mercato di Snap per il Messico.

I numeri sono di certo interessanti per aziende e brand che aspirano a posizionarsi anche in questo mercato emergente. La realtà aumentata offre opportunità uniche per coinvolgere i consumatori in modi innovativi e creare esperienze coinvolgenti. Le marche, attraverso il metaverso, possono raggiungere obiettivi di branding, consapevolezza ambientale e coinvolgimento del pubblico.

A monitorare la situazione in evoluzione anche le big companies. Samsung, ad esempio, ha annunciato un investimento di 35 milioni di dollari. Questo imponente finanziamento mira a sostenere lo sviluppo del metaverso nella regione e ad accelerare l’adozione delle tecnologie immersive da parte delle persone e delle aziende latinoamericane. L’obiettivo di Samsung è quello di creare un ecosistema del metaverso completo, che comprenda dispositivi, piattaforme e contenuti che consentano alle persone di immergersi in esperienze virtuali coinvolgenti e interattive.

Diverse marche in America Latina hanno già intrapreso l’esplorazione del metaverso per ampliare la loro presenza e coinvolgere il pubblico in modo innovativo. Vediamo quali…

 

Brand e Aziende LATAM nel metaverso

 

MESSICO

Diverse marche stanno ora dirigendo le proprie iniziative commerciali e strategie di marketing verso questo potenziale mercato. Nel 2021, il birrificio messicano Corona ha lanciato una campagna di sensibilizzazione sulla contaminazione generata dall’uso di plastica, supportata dalla realtà aumentata.

La catena di fast food Chipotle Mexican Grill ha lanciato un menu di “filetto all’aglio guajillo” su Roblox. Diventando così il primo ristorante a lanciare un menu di cibo nel metaverso, promettendo di esplorare ulteriormente la Web 3.0.

 

PERU’

Il Perù, nel 2022, aveva lanciato il Metaverse Mall, il primo centro commerciale dell’America Latina. Un centro commerciale interattivo e operativo che offre alla comunità locale l’opportunità di interagire con i marchi o con un assistente commerciale. Ad investire nel metaverso anche il brand di cosmetici Cyzone y Valdé Beauty.

 

COSTA RICA

Il Costa Rica si sta facendo strada nel mondo del metaverso in modo piuttosto insolito. Grazie alla sua presenza nel settore dei videogiochi, il paese dell’America centrale si è affermato nell’ecosistema gaming, espandendo la sua esposizione anche nelle industrie collegate al metaverso.

Gabriel Serrano, fondatore del Frame 3 Studio, è riuscito a far emergere il titolo “Sibo”, che mostra i paesaggi naturali del paese, nel metaverso di The Sandbox facendolo così affermare come il primo gioco dell’America centrale ad entrare nel catalogo di questa piattaforma.

 

ARGENTINA

L’Argentina ha ospitato il primo festival di criptoarte nel metaverso, organizzato dalla rivoluzionaria azienda UXArt. Durante l’evento, sono state esposte opere di artisti di fama come Marta Minujín, Miguel Ángel Vidal, Eduardo Mac Entyre, Gyula Kosice, Alberto Bastón Diaz ed Eduardo Rodríguez, solo per citarne alcuni.

L’evento artistico è stato accessibile attraverso la piattaforma Decentraland, un mondo digitale online che unisce la vita sociale con criptovalute, NFT (Token Non Fungibili) e beni immobili virtuali.

 

COLOMBIA

La Colombia è attualmente uno dei paesi con maggiori investimenti nel metaverso, sia nel settore pubblico che privato. Un esempio di coinvolgimento del settore pubblico è stato il caso della Feria de las Flores, un evento molto popolare nel paese che è stato realizzato completamente nel metaverso.

 

 

 

CILE

Huawei e Nokia stanno investendo in infrastrutture 5G. Il Banco de Chile ha annunciato la sua entrata nel metaverso di Decentraland con l’apertura del suo spazio virtuale chiamato “Dimensión B“, un edificio virtuale dove offrirà un’esperienza interattiva ai suoi utenti. I clienti avranno la possibilità di esplorare nuovi prodotti e servizi finanziari. Il Banco de Chile diventa così la prima istituzione finanziaria del paese ad entrare nel metaverso.

Il futuro del business si sta spostando nel metaverso e l’America Latina sta dimostrando di essere pronta a cogliere questa opportunità. Con una crescente presenza di brand e aziende nel metaverso, la regione potrebbe diventare un punto di riferimento nell’innovazione e nello sviluppo del mondo digitale. L’interesse generale è certamente presente e gli investimenti pure. Qualche mese fa la piattaforma di formazione online Platzi ha svelato un sorprendente traguardo: ha già formato oltre 6.000 professionisti latinoamericani nel campo della realtà aumentata e digitale, utilizzando le potenti tecnologie di Meta.

Per offrire corsi e formazione dedicati a queste nuove frontiere tecnologiche, la società Meta ha stretto partnership strategiche con istituti di istruzione superiore in diversi paesi dell’America Latina. Tra questi, figurano l’Istituto di Ricerca su Internet e Società, ITS Rio e IP.Rec in Brasile, il C-Minds Eon Resilience Lab in Messico e l’Università di San Andrés in Argentina. In queste istituzioni, “si stanno gettando le fondamenta dell’istruzione del futuro”, come afferma Leticia Jáuregui, responsabile globale dell’apprendimento immersivo presso Meta.

In particolare, il C-Minds Eon Resilience Lab in Messico si pone l’obiettivo di sostenere gli esperti latinoamericani nel dibattito e nella ricerca sulle opportunità economiche offerte dal metaverso. Ma non solo: la struttura è attenta anche a questioni di vitale importanza come la sicurezza, la privacy, la parità di genere e la governance, che richiedono una riflessione approfondita nel contesto del metaverso.

Grazie a queste partnership e agli sforzi congiunti tra Meta e istituzioni di rilievo, sempre più professionisti latinoamericani si stanno preparando per affrontare le sfide e cogliere le opportunità che il metaverso presenta. L’obiettivo è fornire loro le competenze necessarie per sfruttare appieno le potenzialità di questa nuova realtà digitale e contribuire allo sviluppo di una presenza latina significativa nel metaverso.

Questi progressi nell’istruzione e nella ricerca testimoniano l’impegno dell’America Latina nel campo delle tecnologie immersive e aprono la strada a un futuro in cui la regione si distinguerà come un importante polo di innovazione nel metaverso.

 

CURIOSITA’

La prima intervista della CNN nel metaverso:  https://fb.watch/lvIXModsUI/

 

LEGGI ANCHE

Il Metaverso e l’India: un’opportunità in crescita nel settore Web3

Il Metaverso e l’Economia in Europa

Il mercato del Metaverso cresce in Cina: nuove opportunità per le imprese

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Manga e anime nel Metaverso
Blog

Manga e anime nel Metaverso 

Il Metaverso promette un coinvolgimento senza precedenti per i fan appassionati di manga e anime. La fusione tra il magico mondo giapponese e il digitale si presenta come una porta

Leggi tutto »
Meditazione nel Metaverso
Blog

Meditazione 3.0 nel Metaverso

Dove il confine tra il fisico e digitale si incontra, il Metaverso si afferma come uno spazio di possibilità illimitate.   Al di là delle esperienze di gioco e intrattenimento, il

Leggi tutto »